Iscriviti alla Newsletter Gratuita!

Riceverai i nuovi post e subito in regalo per te,
l'estratto della mia guida "Bellezza Secondo Natura"

Come Fare un KIT di Detergenti Non Tossico per la Tua Casa

articolo pubblicato da il marzo 27, 2015

Pulizia naturale

La maggior parte dei prodotti per la pulizia che si trovano in commercio sono fondati su formule molto vecchie, a base di ingredienti naturali, che però negli anni sono state purtroppo superate dalla chimica. Ritornare agli ingredienti originali di derivazione naturale è un modo per ottenere prodotti per la pulizia che funzionano, non inquinano e ti fanno risparmiare un bel po’ di soldi. La maggior parte di questi ingredienti si trova nella credenza della tua cucina. Abbinali e mescolali con prodotti accuratamente selezionati ed acquistati in negozi di prodotti naturali e potrai facilmente trasformare la tua casa in un’oasi sana e non tossica.

Pulire con prodotti non tossici ti donerà una sensazione di profonda gratificazione, data dalla consapevolezza che la salute della tua famiglia è protetta e che la tua casa è il luogo il cui il tuo corpo può riposarsi e rigenerarsi, anziché essere danneggiato.

Con queste istruzioni semplici e chiare produrre il tuo kit di detergenti non tossici non ti porterà via tempo e avrai prodotti a sufficienza per mesi di pulizie.

Inoltre, un altro aspetto da non sottovalutare, a parità di quantità, i prodotti fatti in casa costano circa un decimo dei loro corrispondenti che si trovano in commercio (inclusi i costosi ma utilissimi oli essenziali ed i detergenti concentrati e multiuso, i quali serviranno per le seguenti ricette casalinghe).

 

LISTA DELLA SPESA: cosa serve per iniziare

– Bicarbonato di sodio (io lo compro QUI)

– Soda da bucato

Aceto bianco

– Un buon sapone o detergente liquido (io lo compro QUI)

– Olio essenziale di tea tree (io lo compro QUI)

– 6 bottiglie con erogatore spray

– 2 barattoli di vetro

 

1. PASTA ABRASIVA DELICATA

Basta versare 120 ml di bicarbonato di sodio in una ciotola ed aggiungere abbastanza sapone liquido da ottenere una consistenza simile ad una glassa. Prendi un po’ di prodotto con una spugna e bagnane la superficie. Questa è la ricetta perfetta per la pulizia della vasca da bagno, perché si risciacqua facilmente e non lascia granelli.

Nota: Per mantenere il prodotto umido, aggiungi al composto un cucchiaino di glicerina vegetale e conservalo in un barattolo di vetro sigillato. Altrimenti fai di volta in volta la quantità che ti serve.

 

2. DETERGENTE PER VETRI

– 1/2 cucchiaino di sapone liquido

– 3 cucchiai di aceto

– 1/2 litro di acqua

– 1 bottiglia con erogatore spray

Metti tutti gli ingredienti nella bottiglia, scuotila leggermente e utilizza il prodotto come faresti con uno di quelli in commercio.

Il sapone in questa ricetta è molto importante, in quanto non contiene le cere che si trovano invece nei prodotti dei comuni marchi commerciali che potresti aver usato in passato.

 

3. DETERGENTE PER FORNO

– 250 ml o più di bicarbonato di sodio

– Acqua

– 1 erogazione di sapone liquido

Spruzza abbondante acqua sul fondo del forno, poi copri i residui di grasso con bicarbonato di sodio, in modo che la superficie risulti completamente bianca. Spruzzaci sopra ancora dell’acqua. Lascia agire il composto per tutta la notte. Il giorno dopo potrai facilmente rimuovere il grasso, in quanto si sarà sciolto. Quando gran parte dello sporco sarà stato eliminato, metti una piccola quantità di sapone liquido su una spugna e lava il forno per rimuovere i residui rimanenti. Se questa ricetta non funziona è perché probabilmente non hai usato abbastanza bicarbonato e/o acqua.

 

4. DETERGENTE SPRAY MULTIUSO

– 1/2 cucchiaino di soda da bucato

– Pochissimo sapone liquido

– 1/5 litro di acqua calda

– Qualche goccia di olio essenziale di tea tree

Mescola insieme gli ingredienti in una bottiglia con erogatore spray e scuotila fino a che la soda da bucato non si sarà sciolta. Applica il prodotto sulle superfici da pulire e asciuga con una spugna o con un panno.

 

5. LUCIDARE I MOBILI

– 1/2 cucchiaino di olio, ad esempio di oliva (o di jojoba, una cera liquida)

– 60 ml di aceto bianco o di succo di limone

Mescola gli ingredienti in un barattolo di vetro. Preleva un po’ di prodotto con un panno morbido e passalo sulle superfici di legno. Al termine dell’utilizzo copri il vasetto di vetro, si conserverà per tutto il tempo che vorrai.

 

6. DISINFETTANTE A BASE DI ACETO

Tieni a portata di mano in cucina e in bagno una bottiglia spray piena di aceto bianco e utilizzala per pulire. Io spesso spruzzo l’aceto sui taglieri prima di andare a dormire, non lo risciacquo neanche, ma lo lascio agire per tutta la notte. L’odore di aceto svanisce nel giro di poche ore. L’aceto è ottimo anche per pulire la tavoletta del water. Basterà spruzzarlo ed asciugarlo.

 

7. ANTI MUFFA

SPRAY AL TEA TREE:

– 2 cucchiaini di olio essenziale di tea tree

– 1/2 litro di acqua

Nessun prodotto naturale funziona contro la muffa come questo spray. Io l’ho usato con risultati positivi su un soffitto ammuffito a causa di un’infiltrazione dal tetto, su una scrivania e su un tappeto vecchi e su una tenda per la doccia su cui si era sviluppata della muffa. L’olio di tea tree è costoso, ma una piccola quantità dura molto tempo.

Nota: l’odore dell’olio di tea tree è molto forte, ma nel giro di qualche giorno svanirà.

Metti gli ingredienti in una bottiglia con erogatore spray, mescola bene e spruzza sulle aree interessate. Non risciacquare.

 

SPRAY ALL’ACETO:

Sembra che l’aceto uccida l’82% delle muffe. Versa dell’aceto bianco in una bottiglia spray e spruzza il prodotto sulle superfici interessate dalla muffa, se l’odore non ti crea fastidio puoi lasciare agire l’aceto senza risciacquare, scomparirà in poche ore.

 

Quali sono i tuoi segreti per pulizie casalinghe ecologiche? Raccontamelo nei commenti qui sotto!

 

Al tuo benessere,

Graziella

newsletter

 
 Iscriviti alla Newsletter del blog per ricevere
 i nuovi post pubblicati. Subito in regalo per te 
 l'estratto della mia guida "Bellezza Secondo Natura" 




Ecco cosa ti consiglio

5 Semplici Passi per Ridurre la Plastica nella Tua Vita
Le Mamme e L'Ecologia
Questo Natale dì Addio alle Candele di Paraffina
Come Creare una Stanza per i Bambini che Regala Calma
Deodoranti per Ambienti: Potenziali Pericoli e Alternative Naturali
Candela alla Citronella: Tutorial Antizanzare Fai da Te

Comments (5)

 

  1. Luisa scrive:

    Ciao Graziella complimenti come sempre per le varie ricette, io da diversi mesi uso una miscela di acqua 500 ml, bicarbonato 1 cucchiaino e qualche goccia di olio essenziale di lavanda o limone e menta e li uso per pulire i fornelli o il forno o altri piani della cucina. consiglio di far sciogliere bene il bicarbonato e poi filtrare il tutto per non intasare lo spray. provare per credere.

  2. serenella scrive:

    Consigli utilissimi,ho anche acquistato il tuo libro,scaricato e pronto per essere consultato ad ogni occasione! Grazie

  3. Grazie Luisa…anche per gli ottimi consigli! 😉

    Ciao a presto,
    Graziella

  4. Grazie a te cara Serenella! Sono sicura che la guida ti sarà utilissima.

    Ti auguro tutto il meglio,
    Graziella

  5. Cristina scrive:

    Sto recuperando tutti gli spruzzini possibili per organizzare sempre al meglio il mio angolo per le pulizie ecologiche già ricco di prodotti supernatural.
    Alcuni mi erano sfuggiti, grazie.

Lascia un commento

;