Iscriviti alla Newsletter Gratuita!

Riceverai i nuovi post e subito in regalo per te,
l'estratto della mia guida "Bellezza Secondo Natura"

Come Neutralizzare gli Odori degli Animali Domestici in Modo Naturale

articolo pubblicato da il febbraio 27, 2013

Gli animali in casa tendono a ritornare nello stesso posto in cui hanno fatto i loro bisognini. Il fatto è che essi hanno il senso dell’olfatto molto sviluppato; ecco perché riescono a sentire l’odore che rimane dal loro bisognino precedente; è come se quell’odore segnasse il punto del loro bisogno successivo.

 

Per neutralizzarne l’odore bisogna utilizzare alternativamente bicarbonato ed aceto bianco. Io in genere faccio così: pulisco sempre il punto in cui l’animale ha lasciato un bisognino, poi cospargo del bicarbonato sulla zona, lo lascio agire per tutta la notte ed infine rimuovo tutto con la scopa o con l’aspirapolvere.

 

L’urina degli animali spesso ha sia componenti acide che alcaline, quindi il passaggio successivo consiste nell’utilizzare dell’aceto per neutralizzare l’alcalinità del bicarbonato di sodio ed il residuo dell’odore. Io aggiungo mezzo litro di aceto bianco a circa 3 litri e mezzo di acqua.

 

E’ necessario lavare la zona con questa miscela e poi risciacquare. L’odore forte dell’aceto scomparirà nel giro di qualche ora.

 

 Se vuoi ricevere altre ricette naturali per pulire la tua casa, iscriviti alla newsletter di NaturalmenteMamma e potrai subito scaricarti il mio ebook “Casa Naturale”.

 

Al tuo benessere,

Graziella

Ecco cosa ti consiglio

Modi Ecologici per Pulire il Tuo Forno
Gestione Finanziaria "Verde"
11 Usi Domestici dell'Estratto di Semi di Pompelmo
Come Rinfrescare la Lavastoviglie con l'Aceto
Candeggina Naturale Fatta in Casa
Come Fare un KIT di Detergenti Non Tossico per la Tua Casa

Comments (11)

 

  1. Ciao Graziella, ho scoperto il tuo blog per caso nella ricerca di un detersivo per lavatrice fatto in casa e bene … mi si è aperto un mondo! sono molto contenta e ho già messo in pratica i detersivi ecologici che ci consigli. Ho scoperto un sito: percarbonatodisodio.it dove poter comprare la borace, la soda e il bicarbonato a un buon prezzo! Ho anche usato il percarbonato di sodio come inbiancante e il risultato è ottimo! tu cosa ne pensi?
    Vorrei anche sapere se tu o o qualcuno mi può consigliare come posso evitare di comprare l’acqua in bottiglia perchè è un sistema costosissimo e altamente inquinante. Perchè dobbiamo alimentare l’industria della plastica? Io vivo in alta montagna dove l’acqua e buonissima ma molto calcarea. Sapete dirme come posso fare? Grazie, Sandra

  2. Ciao Sandra,

    grazie di cuore per il tuo commento e benvenuta! 😉

    Il sito che consigli in effetti ha dei buoni prezzi, però poi con le spese di spedizione che applicano mi sembra che la convenienza svanisca.

    Per quanto riguarda l’acqua la soluzione c’è assolutamente e consiste nell’applicare sotto il lavello della cucina un depuratore per l’acqua. Io ne utilizzo uno ad osmosi inversa, che è uno dei migliori…ancora meglio è lo ionizzatore d’acqua, che oltre a depurarla la ionizza, cioè applica un processo all’acqua che la rivitalizza ed alcalinizza dopo averla depurata.

    Infatti all’acqua depurata ad osmosi inversa aggiungo delle gocce alcaline perchè il depuratore la depura talmente bene che poi l’arricchisco con le giuste sostanze. Queste sono le gocce che aggiungo: http://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__alkawater-concentrato-alcalino.php

    Il depuratore lo consiglio davvero molto, è un ottimo investimento per la salute, da un lato, perchè una buona acqua è alla base di una buona salute, e come giustamente sottolinei anche tu, fa risparmiare all’ambiente montagne di plastica. In più considera anche che la usi per cucinare, fare una tisana ecc…e ti assicuro che il gusto di ciò che prepari è tutta un’altra musica.

    Spero di averti aiutata, buone cose.
    Graziella

  3. ROBERTA scrive:

    Ciao a tutte sono alla ricerca di pentole per cucinare sano pentole che non rilascino sostanze tossiche . Girando qua e la su internet mi sembrerebbe che l’ acciaio e’ il migliore . L’unica cosa che bisogna limitarsi ,vanno bene per bollire e basta perche’ non sono antiaderenti di conseguenza, almeno io non mitrovo per cucinare pietanze arrosti ecc.. Pensavo poi di aver trovato la soluzione con la pietra ollare ma poi mi sono delusa quando ho letto che hanno tracce di amianto. Secondo voi e’ cosi? Voi cosa ne pensate quale pentole sono piu’ naturali e pratiche grazie per i consigli Roberta.

  4. ale6119 scrive:

    ciao secondo me le pentole migliori sono quelle in vetro, io le hotrovate per caso della corning, e ti assicuro che il risultato è fantastico, anche per mangiare usiamo ormai piatti di vetro (i classici gialli scuro…brutti da vedere ma ottimi per la salute) ..le trovi anche su amazon ..credo, ciao
    alessandra

  5. ROBERTA scrive:

    Grazie Alessandra mi e’ molto utile la tua risposta . Ho trovato qualcosa su http://italian.alibaba.com/ e .http://www.shopworldkitchen.com/ Ti ringrazio mi sembra un’ ottima soluzione.Ciao buona giornata Roberta.

  6. Ciao Roberta,

    so anch’io per certo che le pentole migliori sono quelle d’acciaio con un fondo spesso, sono infatti le uniche che utilizzo. Io ci cucino di tutto, uso pentole, padelle e pentola a pressione e riesco a fare praticamente tutto.

    Le pentole di coccio, quelle di pietra, quelle antiaderenti di ceramica, quelle di ghisa ecc…difficilmente le trovi non trattare con metalli pesanti come il piombo.

    Quelle di vetro sono ok e solo un pochino più difficile trovarle…occhio al pirex (non è solo vetro ed è tossico)

    Buona giornata e a presto,
    Graziella

  7. carla scrive:

    Ciao Graziella, è utilissimo per me il tuo consiglio per neutralizzare gli odori degli animali domestici ,domani provo subito!!!un carissimo saluto,Carla.

  8. Grazie Carla sono contenta! 😉

    Buona giornata,
    Graziella

  9. LIDIA scrive:

    molto,molto,moltissimo interessante l’articolo sull’odore degli animali,nn so + cosa fare,ho persino comprato quel prodotto ANTISTRESS per gatti,ma nn e’ servito a niente,farò come scritto nella pagina e poi ti farò sapere. GRAZIE.

  10. Serena scrive:

    Molto interessante, io ho un gatto che vive in appartamento insieme a me e devo dire che questi consigli si riveleranno molto utili!!
    Graziella, se posso chiedere, mi riallaccio al discorso dei depuratori dell’acqua, avresti delle marche da consigliare?

  11. Ciao Serena,

    guarda, dai libri che ho letto risulta essere di buona qualità lo ionizzatore d’acqua che si chiama Acqua Kangen…

    Ti auguro una buona serata,
    Graziella

Lascia un commento

;