Iscriviti alla Newsletter Gratuita!

Riceverai i nuovi post e subito in regalo per te,
l'estratto della mia guida "Bellezza Secondo Natura"

Come Colorare le Uova di Pasqua in Modo Naturale

articolo pubblicato da il aprile 1, 2011

uova colorate naturalmenteColorare le uova per la Pasqua è una tradizione in molte famiglie. È un lavoro creativo e divertente che può coinvolgere tutta la famiglia.

A seconda di come preparerai le tue uova, esse potrebbero durare giorni, come decorazione e come spuntino.

Quest’anno invece di usare colori artificiali e tinte chimiche per le tue uova, perché non colorarle in modo naturale?

È facile. È divertente. Ed è ottimo per l’ambiente.

 

PRIMO PASSO: PREPARA LE UOVA

Il primo passo consiste nel preparare le uova. Se in famiglia siete abituati ad usare le uova sode, allora utilizza pure questo metodo di preparazione.

Se invece di solito utilizzate solo i gusci soffiando nelle uova per svuotarle, allora armati di qualcosa di appuntito e di polmoni buoni.

(Puoi utilizzare le uova che soffi via dai gusci per le uova strapazzate, per una quiche, French toast o altri piatti. Non è necessario buttarle)

 

SECONDO PASSO: PREPARA I COLORI

Questa è la parte divertente e sperimentale. È sperimentale perché ci sono molti materiali che puoi usare per preparare i colori.

Ecco alcune opzioni:

  • Viola: succo d’uva rossa, carcadè, bucce bollite di cipolla rossa, vino rosso.
  • Blu: mirtilli, foglie di cavolo rosso bollite.
  • Verde: spinaci lessati, foglie di cavolo verde (anche gli spinaci congelati vanno benissimo).
  • Giallo: bucce di mela gialla bollite, bucce di limone, o curcuma bollita.
  • Arancione: bucce di arancia bollite, carote.
  • Marrone: caffè.
  • Rosa: barbabietole, mirtilli rossi, lamponi, ciliegie, succo di melograno.

Come indicazione generale, inizia con una tazza o due di acqua ed aggiungi la tua colorazione.

Per esempio, se per ottenere il colore viola stai usando succo di uva rossa, aggiungilo ad una tazza di acqua.

Se stai utilizzando le foglie di spinaci bollite, dovrai bollire gli spinaci fino ad ottenere il verde intenso che cerchi.

Strizza le foglie poi aggiungi il colore ad una tazza di acqua.

Riscalda l’acqua e la colorazione fino al bollore. Aggiungi un cucchiaio di aceto di vino bianco.

Togli il composto dal fuoco e mettilo in un contenitore. Dovrai usare questo contenitore per colorare le uova, quindi scegline uno che ti permetta di mettere un uovo nella tinta e di toglierlo agevolmente.

Le ciotole andranno benissimo.

 

TERZO PASSO: COLORA LE UOVA

Una volta che avrai pronte diverse tinte, puoi iniziare a divertirti. Con l’aiuto di un cucchiaio, immergi delicatamente un uovo nella tinta che hai scelto.

Come faresti con le colorazioni chimiche, dovrai controllare periodicamente se il tuo uovo ha raggiunto la tonalità che vuoi.

Togli quindi l’uovo dalla tintura e lascialo asciugare.

La cosa migliore sarebbe asciugarlo delicatamente con un tovagliolo e poi sistemarlo in un cartone per le uova.

Se stai utilizzando delle uova sode conservale in frigorifero fino a quando non sarete pronti a mangiarle o a decorarle.

 

Buon divertimento,

Graziella

Ecco cosa ti consiglio

Giocattoli Naturali
Tante Idee per Feste di Compleanno Divertenti ed Ecologiche
Giocattoli Sani per Menti Sane
Allevare Bambini Senza Catene in un Mondo Moderno
Giocattoli Naturali per un Gioco Creativo
Giochi Usati: Un'ottima Soluzione per il Budget e per l'Ambiente

Lascia un commento

;