Iscriviti alla Newsletter Gratuita!

Riceverai i nuovi post e subito in regalo per te,
l'estratto della mia guida "Bellezza Secondo Natura"

20 Ricette Naturali per Capelli Sani e Robusti

articolo pubblicato da il novembre 20, 2010

capelli naturaliI capelli sani, forti e lucenti sono una delle principali fonti di bellezza.

Di base, è ottima l’abitudine di massaggiare la cute, specialmente se c’è un pò di forfora, prima dello shampoo, con un buon olio vegetale: dalla semplicità dell’olio di oliva, di argan, di canapa, di ricino o di jojoba, fino alle ricette che ti riporto di seguito.

 

CAPELLI SECCHI E FRAGILI

  • Puoi fare un impacco di olio d’oliva riscaldato, cospargere i capelli con un paio di guanti di plastica e lasciare agire tutta la notte. Poi risciacqua.

Per non macchiare la federa puoi avvolgere la nuca con un panno di cotone.

  • Oppure sempre per i capelli secchi e fragili puoi fare un impacco, prima dello shampoo, di una miscela di olio di argan e di jojoba in parti uguali.
  • Pasta di mandorle e tuorlo d’uovo, mescolare e applicare per mezz’ora.
  • Per i capelli con punte che si spezzano o doppie punte, amalgama un tuorlo d’uovo con olio di ricino, per farne un impacco sulle punte che avvolgerai in stagnola.

 

CAPELLI CON FORFORA

  • Olio di canapa con 15 gocce di olio essenziale di tea tree (in un flacone da 100 ml).
  • Per eliminare la forfora mescola del sale fine con aghi di rosmarino seccati, friziona il cuoio capelluto due o tre volte a settimana.

 

CAPELLI GRASSI

  • Prepara un infuso concentrato di rucola, mescolare con un cucchiaino di zolfo e di bicarbonato di sodio, frizionare i capelli e lavali con acqua mischiata al succo di tre limoni.

 

CAPELLI OPACHI

  • Fai un impacco da tenere il più possibile, composto da 1 o 2 tuorli d’uovo e olio di jojoba.

 

CAPELLI CHE CADONO

  • L’estratto di ortica frizionato sul cuoio capelluto ogni giorno aiuta a non far cadere i capelli.

 

CAPELLI CON CUOIO CAPELLUTO “SENSIBILE”

  • Se sul cuoio capelluto sono presenti dermatiti generiche o psoriasi, fai macerare in olio extravergine di oliva, chicchi frantumati o farina di avena.

Dopo i tempi di macerazione, filtra con un telo di lino e conserva in un flacone di vetro scuro.

Gli oleoliti, anche per i capelli, rispettano nella formulazione la percentuale del 20% di erbe, radici, semi, fiori o foglie lasciati a macerare a bagnomaria per lunghi tempi, idealmente al sole anche per 20/30 giorni.

 

PER RINFORZARE I CAPELLI

  • Un uovo sbattuto con un cucchiaio di rum.
  • Il succo di limone con mezzo bicchiere di aceto bianco rende soffici e morbidi i capelli.
  • Massaggiando la testa con un pò di lozione o acqua di colonia si riattiva la circolazione del sangue e si irrobustiscono i capelli, anche spazzolare i capelli ogni giorno (i famosi 100 colpi di spazzola) aiuta la circolazione e irrobustisce.

 

BALSAMO PER I CAPELLI:

  • 2 cucchiai di miele cremoso
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia

Lavare i capelli e tamponarli con un asciugamano. Mescola gli ingredienti e distribuisci il balsamo sui capelli; copri la testa con una cuffia.

Tieni in posa ancora per un quarto d’ora, quindi procedi al lavaggio con una piccola quantità di shampoo.

Questa ricetta rende i capelli lucenti e morbidi.

Se aggiungi un paio di cucchiaini di succo di limone darai più luminosità ai capelli biondi.

Il balsamo deve essere mescolato appena prima dell’uso, altrimenti gli ingredienti si separeranno.

 

ALTRI CONSIGLI UTILI:

  • L’infuso di camomilla schiarisce i capelli biondi, l’infuso di foglie d’edera tonifica i capelli bruni, così come l’infuso di foglie di ortica.
  • Cerca di non usare tinture con base di ammoniaca, attualmente in commercio sono presenti tinture a base naturale, anche se non completamente.
  • Cerca di non fare tinte o permanenti durante il periodo mestruale, in gravidanza o se sei fisicamente debilitata.
  • Aggiungi all’acqua del risciacquo un bicchiere di aceto bianco, oppure mezzo bicchiere di succo di limone, e renderai i capelli lucidi e morbidi.
  • Evita i lavaggi troppo frequenti, l’asciugatura naturale è preferibile al phon troppo caldo.
  • Il decotto di tè e la birra lasciano riflessi ramati, il sambuco dà invece riflessi castano bronzei.

 

Se vuoi ricevere altre ricette naturali fai da te, iscriviti alla newsletter di NaturalmenteMamma.it e potrai subito scaricarti il mio ebook “Bella Naturalmente”, con tante ricette per la tua bellezza senza sostanze chimiche.

 

Al tuo benessere,

Graziella

 

Fonti articolo:  “Il fai da te della cosmesi vegetale” di Maria De Luca e “Corpo Sano” ricette di bellezza dell’Associazione Accademia VisVitalis.

Ecco cosa ti consiglio

Cura Naturale della Pelle in Inverno
Come Farti a Casa il Dentifricio ed il Colluttorio
10 Suggerimenti per una Cura più Naturale della Pelle
Trattamenti della Pelle Naturali Antietà
La Mia Bibbia Degli Oli Essenziali: Scopri Tutti i Segreti, Benefici e Usi Degli Oli Essenziali
Unguento alla Lavanda: Semplice e Versatile Ricetta Fai da Te

Comments (3)

 

  1. annette scrive:

    no mi muove piu.cerco un modo di pulire i capelli senza acqua e senza cose profumate.il secco no va bene fa troppo polvere.grazie

  2. Tania scrive:

    Ho provato una maschera per i capelli usando il rosso di un uovo, due cucchiaini di cacao e un cucchiaio di aceto(anche quello di mele).. Dopo aver amalgamato bene gli ingredienti si mette sui capelli umidi e si lascia in posa per 20 minuti.. Poi si sciacqua abbondantemente, prima con acqua fredda per togliere l’uovo, poi con uno shampoo per togliere i residui. Questa maschera l’avevo letta su un manuale di rimedi naturali che avevo trovato su ebay annunci… lascia i capelli lisci e borbidissimi…

  3. Grazie Tania per questa ricetta, da provare…anche se viene voglia di mangiarla! 😉

    Ciao,
    Graziella

Lascia un commento

;