Iscriviti alla Newsletter Gratuita!

Riceverai i nuovi post e subito in regalo per te,
l'estratto della mia guida "Bellezza Secondo Natura"

Il Tuo Bimbo Non Vuole Dormire Nella Sua Stanza? Soluzioni Pratiche Suggerite dal Feng Shui per la Camera dei Bambini

articolo pubblicato da il novembre 13, 2010

problemi di sonno bambiniSostanzialmente, il Feng Shui è una raccolta di idee pratiche, sperimentate e reali su come creare ambienti in cui vivere e lavorare, che supportino, nutrano e guidino le nostre vite verso una direzione che promuova il benessere. 

Se i nostri bambini non sono felici, sani e vitali, questo avrà un impatto su tutti i membri della famiglia.

Creare una cameretta che supporti il riposo e la rigenerazione è una componente chiave di una casa felice.

Potresti essere un genitore con le migliori intenzioni, che crede di poter lasciare ai bimbi la facoltà di progettare la propria stanza.

La tua bambina potrebbe aver scelto un viola chiaro, rosa o giallo per le pareti, con lenzuola rosa ed un copriletto in tinta.

Lei l’ha riempita di peluche, bambole e poster di personaggi Disney e personaggi che le piacciono.

Durante il giorno ama giocare nella propria stanza, ma quando arriva la notte, vuole dormire da qualsiasi altra parte tranne che lì.

Potresti aver progettato una cameretta per un maschietto con pareti gialle o blu, piena di personaggi che saltano, sfrecciano, volano e si scontrano.

Lui ama la sua stanza, ma farcelo andare a dormire di notte sfinisce te e lui. 

I bambini sono particolarmente sensibili all’energia. Il segreto sta nel cambiare l’equilibrio di Yin e Yang e creare uno spazio più riposante e che concili di più il sonno.

Lo Yin e lo Yang sono l’equilibrio di attività e riposo, o il gioco degli opposti.

In una casa, l’energia Yin incoraggia il riposo, la rigenerazione ed il rilassamento e dovrebbe essere usata nelle camere da letto, nella sala da pranzo, nei saloni.

Gli ambienti Yin usano più colori tenui, luci soffuse, tessuti morbidi e sontuosi, mobili con linee curve e circolari e quadri con immagini tranquille.

Gli spazi Yang sono più adatti per stanze più attive, come la stanza dei giochi dei bambini, gli uffici in casa, i garage, la stanza per l’attività fisica e la lavanderia.

Le stanze dei giochi dovrebbero essere più Yang, ma questo non è vero se la camera da letto serve per entrambi gli scopi, sia per dormire che per giocare.

Per creare ambienti più Yang usa colori più vivaci, più accesi o il colore bianco; illuminazione forte; forme squadrate e spigolose; specchi e oggetti che rappresentano persone ed animali, che sono considerati energia attiva.

La buona notizia è che magari non hai bisogno di un terapista infantile per capire la sua resistenza ad andare a dormire la notte, e magari devi solo riorganizzare la sua cameretta!

 

  • Un barattolo di colore e un po’ d’olio di gomito possono trasformare quelle pareti da rosa e viola in un tenue verde salvia.
  • Cambia le lenzuola ed i pigiama con i personaggi dei film d’azione con altri dai colori più rilassanti, con immagini pacate.
  • Cambia i poster con immagini tranquille in colori più tenui.
  • Mantieni il rosa ed il viola per qualche particolare ed usa i colori della terra come l’oro e la scala dei marroni, soprattutto per le lenzuola. I bambini hanno bisogno di essere circondati dagli elementi della terra.
  • Introduci quadrati e rettangoli ed immagini di paesaggi terrestri e/o boschi d’autunno.
  • Riduci la quantità di peluche e bambole. Rappresentano l’elemento fuoco e ad ampie dosi sono troppo stimolanti per una camera da letto.
  • Organizza e conserva  i giocattoli al di fuori della visuale del bambino dal cuscino, in modo che non sia tentato di giocare tutta la notte.
  • Il letto dovrebbe essere piazzato nella posizione adatta, dalla quale il tuo bambino dal cuscino può vedere la porta, ma non è direttamente allineato con la forte energia che percorre il corridoio.
  • Sposta la testata del letto da finestre e pareti con tubature all’interno. Entrambe sono troppo attive per il delicato sistema nervoso dei bimbi.
  • Copri sempre le luci troppo forti e metti il letto lontano da esse. Utilizza del tessuto trasparente per creare un finto baldacchino, per attenuare questa energia oppressiva.
  • Togli i ventilatori a soffitto sopra ai letti. Essi rappresentano dei coltelli rotanti sopra la testa,non saranno mai amichevoli e non ci si sentirà mai al sicuro a dormirci sotto.
  • Rimuovi tutti gli specchi grandi, specialmente sulle ante dell’armadio. Gli specchi, utilizzati come attivatori di energia nel Feng Shui, sono fin troppo energizzanti per la camera da letto.

Coprili con dei teli da chiudere durante la notte o rimuovili del tutto. Metti un telo carino sopra agli specchi dei comò durante la notte oppure sostituiscili con immagini di soggetti rilassanti.

 

Creare un posto per dormire sicuro, confortevole e tranquillizzante per il tuo bambino ti aiuterà a vederli andare tranquillamente a letto all’ora della nanna e non vederli fare i capricci.

Queste semplici e pratiche soluzioni del Feng Shui faranno sì che tutti possano godere di una casa più armoniosa e sana ed inoltre tu potrai assicurarti un po’ di sonno!. 😉

 

Al tuo benessere,

Graziella

Ecco cosa ti consiglio

Come Rinfrescare l'Alito con le Erbe
Coccole Naturali per la Pelle del Tuo Bambino
Noci del Sapone o Noci Lavatutto - Detergente Naturale Tuttofare
Kit Naturale di Pulizia per i Batteri del Bagno
Tinteggia la tua Casa con Pitture "Verdi"
Candela alla Citronella: Tutorial Antizanzare Fai da Te

Comments (2)

 

  1. eufemia scrive:

    Ciao Graziella!…mia cognata che fa kinesiologia armonica e osteopatia fluidica mi ha fatto conoscere per prima questo”modo”di “ordinare”la casa…ma non ricordo un particolare:mi diceva che il letto non deve mai essere rivolto verso nord,o la testa…ora mi sfugge…tu lo sai per caso?…tra l’altro lei lo applica anche ai cibi(mangia macrobiotico).Eufemia.

  2. Ciao Eufemia,

    la posizione del letto nel Feng Shui è molto importante. Dovrebbe essere collocato trasversalmente, con la testa orientata verso est, appoggiata a un muro e lontano dalla porta, in modo da poter vedere chiunque entri e avere il controllo del proprio destino.

    La posizione ottimale del letto è nell’angolo diagonalmente opposto all’entrata, in modo tale da non avere mai testa o piedi che puntino direttamente verso l’ingresso della stanza.

    Infatti secondo il feng Shui, se il letto è posto in una posizione sbagliata, per esempio di fronte alla porta, è facile diventare preda del nervosismo e sentirsi a disagio.

    Nel caso in cui non ti è possibile spostare il letto si può interrompere lo spazio tra i piedi del letto e la porta sistemando una cassettiera, una libreria o delle piante. Se non è possibile fare altro, allora si può rimediare appendendo alcune campanelle che si muovono sotto l’effetto della brezza tra il letto e la porta d’entrata.

    Il feng Shui per me è una pratica davvero fantastica….

    Ciao
    Graziella

Lascia un commento

;