Iscriviti alla Newsletter Gratuita!

Riceverai i nuovi post e subito in regalo per te,
l'estratto della mia guida "Bellezza Secondo Natura"

Gravidanza e Digestione

articolo pubblicato da il maggio 9, 2010

83779719Il tuo corpo attraversa molti cambiamenti durante la gravidanza.

Mentre il tuo bambino cresce nella tua pancia, si deve anche fare spazio dentro di te. Questo potrebbe influenzare anche la tua digestione.

Le donne incinta possono avere diversi problemi di digestione, man mano che la gravidanza va avanti.

Questi sono solo alcuni dei quali potresti, o forse no, essere a conoscenza.

 

  •  NAUSEA MATTUTINA

E’ un insieme di nausea e vomito che colpisce molte donne durante il primo trimestre di gravidanza. In genere si presenta al mattino e può essere scatenata dal sentire alcuni odori, dal mangiare alcuni cibi o semplicemente dall’alzarsi dal letto ed appoggiare i piedi a terra. Ma per la maggior parte delle donne nel secondo trimestre della gravidanza questo malessere non si presenta più.

Per aiutarti a gestire la tua nausea mattutina prova a mangiare una piccola quantità di cibo per calmare lo stomaco, ad esempio dei crackers salati con un po’ d’acqua. Inoltre fai movimento. L’esercizio ti può aiutare a combattere la nausea.

  •  BRUCIORE DI STOMACO

Anche se prima non hai mai sofferto di bruciore di stomaco, ora potresti cominciare a soffrirne. Dal momento che il bambino si muove, anche i tuoi organi interni si spostano per fargli più spazio. Questo potrebbe causare delle pressioni sullo stomaco, il quale a sua volta può permettere ai succhi gastrici di risalire nell’esofago. Tu sentirai quella sensazione di bruciore nel petto. 

Una soluzione all’acidità di stomaco durante la gravidanza è consumare pasti poco abbondanti. Se vengono prodotti meno succhi gastrici, la probabilità che risalgano verso l’esofago è minore.  Inoltre prova a non mangiare molto prima di andare a letto. Questo può causare bruciore di stomaco in qualsiasi individuo, ma nel caso di una donna incinta può diventare parecchio antipatico.

  •  FLATULENZA

Nessuno vuole soffrire di questo problema, nemmeno durante la gravidanza. Gli ormoni corporei favoriscono il rilassamento della muscolatura e possono rallentare il processo digestivo nell’intestino. Questo può portare ad un aumento del gas intestinale, come risultato del fatto che il cibo si muove a passo di lumaca nel tuo apparato digerente.

Dal momento che hai già un bel pancione tirato, il gas intestinale contribuisce ad aumentare quel senso di gonfiore che ti fa sentire a disagio. Se hai a che fare con il gas intestinale, prova ad indossare abiti larghi, o comunque comodi. Questo aiuta a prevenire il dolore.

Inoltre, cerca di evitare gli alimenti che possono favorire la produzione di gas come le bibite gassate e le verdure che appartengono alla famiglia delle crucifere.

  •  COSTIPAZIONE

Con il bambino che si muove, potresti attraversare dei periodi di costipazione. Se ti è difficile andare in bagno, prova a bere più acqua. Di solito la costipazione è causata dalla mancanza di acqua nel tuo apparato. Questo, insieme agli ormoni della gravidanza, ti può causare molti problemi. Assumere più fibre può aiutare il cibo a passare in modo più semplice attraverso il tratto digerente.

Come donna incinta, sarai felice di portare una nuova vita dentro di te. Però questa nuova vita porta con sé una serie di cambiamenti interni che per la maggior parte del tempo non ti faranno sentire proprio al settimo cielo.

Allora ti consiglio di chiedere al tuo medico altri modi per controllare la tua funzionalità intestinale oltre a quelli che sono menzionati qui.

Buona gravidanza,

Graziella

Ecco cosa ti consiglio

Prevenire e Trattare le Smagliature Naturalmente
I Pericoli del Fumo Passivo in Gravidanza
Il Parto: Come Vivere Un'Esperienza Meravigliosa
6 Progetti Casalinghi da Evitare Durante la Gravidanza
12 Erbe Fantastiche per la Gravidanza
Alimenti che Prevengono e Curano le Malattie Infantili

Comments (4)

 

  1. roberta scrive:

    ciao Graziella!!!!
    che bei consigli che ci dai sempre ed è vero come dice Eufemia, ci fai venire voglia di un altro bimbo !!!!!
    … la cosa piu’ “brutta” della gravidanza forse è solo la digestione e… proprio rif. al tuo articolo mi ricordo quanti crackers ho mangiato e … fino all’ottavo mese NIENTE DOLCI (incredibile… non ne potevo e non ne posso fare a meno !!!!)
    La gravidanza mi ha proprio cambiato il gusto degli alimenti.
    Un consiglio di mia cugina (che ha due bimbe) e che ha funzionato contro le nausee è mangiare cubetti di ghiaccio, si …e anche carote crude.
    Comunque dopo 15 mesi dalla nascita del mio Marco solo ora sto riniziando a mangiare CRACKERS …non ne potevo piu’ ma era l’unica cosa che …mi alleviava un po’…(sarà per quello che Marco come spezzafame ora adora le cose salate proprio come crackers e grissini?e non mangia biscotti???????)
    una bacione
    Roberta

  2. Ciao Roberta,

    grazie per aver aggiunto altri consigli per aiutarsi a superare la nausea mattutina (quella del ghiaccio non l’avevo mai sentita!).E’ vero, è una delle poche cose veramente fastidiose della gravidanza.

    Io, ricordo, che mi bastava svegliarmi la mattina e fare il gesto di mettermi seduta nel letto, che già dovevo correre al bagno a vomitare….poi però stavo bene e andavo a lavorare “tranquilla”.

    Oltre ai crackers, ho mangiato tantissimi taralli…almeno cambiavo un pò!. 😉

    A presto,
    Graziella

  3. Alessandra scrive:

    Per i bruciori di stomaco consiglio anche di masticare 2 nocciole senza la pellicina, fate una poltiglia in bocca e masticate per qualche secondo e poi deglutite.

  4. Ciao Alessandra,

    ho imparato una cosa nuova, grazie!

    Buona serata,
    Graziella

Lascia un commento

;