Iscriviti alla Newsletter Gratuita!

Riceverai i nuovi post e subito in regalo per te,
l'estratto della mia guida "Bellezza Secondo Natura"

Antibiotici: I Pro e i Contro

articolo pubblicato da il aprile 3, 2010

antibioticiGli antibiotici sono stati propagandati come un miracolo, poco dopo la loro scoperta negli anni ’40. Sembrò che un’utopia in campo medico era stata realizzata. Le infezioni furono magicamente debellate, spazzate via da questa “medicina miracolosa”.

Poi gli antibiotici cominciarono ad essere prescritti per tutto, anche per infezioni virali che non ne richiedevano l’utilizzo.

Oggi, gli antibiotici sono prescritti addirittura come precauzione, anche quando nessuna infezione è presente!. Vengono aggiunti ai saponi, ai prodotti di pulizia, alle salviette igieniche. Quindi, qual’è il problema? Ci sono Pro e Contro nell’utilizzo degli antibiotici sintetici?.

  • CONTRO

* Resistenza Batterica – I batteri hanno abilità sorprendenti nell’imparare a resistere ad una semplice sostanza antibiotica. Gli antibiotici sintetici possono essere considerati come una “pallottola magica” che si suppone abbia come bersaglio un particolare germe/germi in questione.

I batteri che vengono esposti su base continua al componente antibiotico cominciano a sviluppare una resistenza, e passano poi le informazioni raccolte alle generazioni successive di batteri.

Questo fa sì che vengano prodotti batteri che risultano resistenti ad un particolare antibiotico senza essere mai stati esposti ad esso – i “superbatteri” che possono provocare infezioni incurabili. Insomma, c’è il potenziale per creare un reale disastro medico o biologico davanti a questi “superbatteri”.

* Flora Intestinale – Gli antibiotici, in particolare quelli “ad ampio spettro” possono, e quasi sempre lo fanno, uccidere i batteri intestinali salutari. Questo può avere un profondo effetto sulla salute digestiva e sul nostro sistema immunitario (molta della nostra risposta immunitaria risiede nell’intestino!).

Quindi con un sistema immunitario fuori equilibrio, diventiamo più soggetti ad ulteriori infezioni, allergie, e problemi cronici, come disturbi intestinali e sindrome da affaticamento cronica.

  • PRO

* Le EmergenzeSe c’è un’emergenza, gli antibiotici possono diventare un salva-vita. Per la maggior parte della storia umana, le persone soffrirono terribilmente di infezioni croniche, e qualcosa di semplice come un mal di denti poteva dimostarsi fatale!.

In un’emergenza, quando una vita è in serio pericolo, gli antibiotici possono essere molto efficaci….a patto che non si sia sviluppata nessuna resistenza!.

* Antibiotici Naturali – E’ molto meno probabile che gli antibiotici nel loro stato naturale incoraggino una resistenza batterica. Le fonti erbacee di antibiotici hanno multipli (a volte dozzine o centinaia) di composti attivi in confronto ad uno o due presenti negli antibiotici sintetici.

Questo è sicuramente il lato brillante degli antibiotici. Essi sono economici, specialmente se comparati con la spesa straordinaria delle prescrizioni mediche. Alcune sostanze antibiotiche naturali, come l’aglio sono facilmente disponibili ed economiche.

Ad ogni modo, credo che gli antibiotici sintetici hanno davvero il potenziale per essere dei salva-vita.

Però, credo che la chiave sia quella di riservarli solo quando ce nè realmente bisogno!.

Al tuo benessere,

Graziella

Fonte foto:’Pre-root canal meds

Ecco cosa ti consiglio

Rimedi Naturali per il Sonno dei Bambini
Coccole Naturali per la Pelle del Tuo Bambino
Latte di Mucca: Ecco Perchè l'ho Tolto a Mio Figlio! (1° parte)
Idee per Prevenire il Disturbo da Deficit di Natura
15 Buone Ragioni per Mangiare Biologico
Come Liberare la Cameretta dei Bambini dalle Sostanze Tossiche

Comments (2)

 

  1. eufemia scrive:

    Con la frequenza nelle scuole dei nostri bambini spesso noi genitori ce ne accorgiamo quando è troppo tardi delle infezioni in corso,per cui,anche una mamma come me,alle prese coi rimedi naturali,sovente ci si ritrova a doversi” abbandonare”ai suggerimenti classici del pediatra(che guarda caso,di rimedi fito-naturali,e/o omeopatici…non ne vuol manco sentirne parlare)…per velocizzare la guarigione ad esempio dalla tosse o da un mal di gola!
    Ma quali possono essere davvero i rimedi utli al caso?…Questa stagione invernale,l’abbiam passata un pò tra rimedi naturali e un pò con gli antibiotici..ma siamo arrivati a quota 5,6volte(?!!)..all’utilizzo di questi ultimi per le mie bimbe.
    Cosa si può fare a scopo preventivo?Grazie!

  2. Questo è un problema che tocca tante mamme….e ne ho voluto parlare proprio per questo.

    Anche mio figlio quest’anno sta facendo il primo anno di asilo, ed è stata una mezza tragedia dal punto di vista della salute!. La vita in comunità come le scuole è davvero difficile da gestire, soprattutto se il bambino mangia anche a scuola.

    Purtroppo, nonostante nelle mense scolastiche, si incomincia a dare anche cibo biologico ai bimbi e a fare più attenzione a quello che si dà, bisogna sempre considerare che il cibo e quasi interamente raffinato (pensa alla pasta, al pane, al riso ecc…) e ricco di latticini, che purtroppo favoriscono la formazione di muco che poi si trasforma in catarro, e costringe l’utilizzo degli antibiotici!.

    Quello che posso consigliarti e di trovare un bravo pediatra naturale, perchè come hai giustamente affermato tu, i pediatri “classici” non fanno altro che prescrivere medicine in risposta a sintomi che però puntualmente ritornano, fino a quando non si comprende la CAUSA di questi sintomi e si provvede alla cura.

    Al medico naturale, invece, ti puoi rivolgere anche per PREVENIRE un problema e ti consiglia i rimedi da adottare per aiutare tuo figlio a fronteggiare nel modo migliore, ad esempio, la stagione invernale.

    Purtroppo c’è ancora molto la mentalità di rivolgersi al medico solo a problema esternato e non prima…..

    Adesso che siamo in primavera, è un momento ideale (anche per noi mamme!) di effettuare una bella depurazione e disintossicazione che ci aiuterà a ritrovare le energie e a non ammalarci spesso!.

    Ciao,
    Graziella

Lascia un commento

;