Iscriviti alla Newsletter Gratuita!

Riceverai i nuovi post e subito in regalo per te,
l'estratto della mia guida "Bellezza Secondo Natura"

Introduzione Ai Rimedi Omeopatici

articolo pubblicato da il gennaio 22, 2010

Molte persone hanno scelto di utilizzare i rimedi omeopatici come alternativa alla medicina tradizionale o in combinazione con essa.

I rimedi omeopatici attraggono molte persone perchè sono un sistema non tossico di curarsi.

L’omeopatia è stata introdotta intorno al 18° secolo ed è oggi praticata da medici autorizzati e da altri medici qualificati.

Questo approccio naturale alla cura e all’assistenza sanitaria riguarda rimedi che possono stimolare il corpo ad attivare i propri meccanismi di autoguarigione, come parte di un processo per restituire al corpo il proprio equilibrio.

I seguaci della medicina omeopatica dicono quindi che i disturbi del corpo, la malattia sono un tentativo del corpo stesso di correggere lo squilibrio, piuttosto che un invasore straniero che deve essere distrutto.

pillole

I rimedi omeopatici quindi, cercano di attivare il potere di autoguarigione del proprio corpo con rimedi creati in base alla legge “dei simili”.

Questa filosofia suggerisce che i sintomi causati da ingestione o esposizione ad una sostanza possono essere ridotti o alleviati prendendo la stessa sostanza (la causa dei sintomi) in una forma molto più diluita. Queste sostanze sono diluite con acqua, zucchero o alcool.

Secondo l’omeopatia, sostanze che hanno differenti proprietà agiscono con livelli diversi in base alla loro concentrazione ( bassa, media e alta).

Rimedi omeopatici contenenti elevate concentrazioni tendono a reprimere e quelli con basse concentrazioni a stimolare.

Di seguito trovi alcuni disturbi che molti ritengono sia meglio affrontare con mezzi omeopatici:

  • Depressione
  • Ansia
  • Allergie
  • Infezioni
  • Problemi ginecologici
  • Problemi della pelle
  • Problemi digestivi
  • Condizioni acute e croniche compresi raffreddore ed influenza

Usare autonomamente questi rimedi è una pratica talvolta adottata da coloro che hanno problemi di breve termine o moderati. In questi casi sono assunte potenze inferiori (6X, 6C, 12X,12C, 30X, 30C).

A 30 può agire più rapidamente e con più intensità rispetto al 6 e ha meno bisogno di ripetizioni, ma maggiore è la potenza, maggiore deve essere la cura nella scelta del rimedio giusto per portare i risultati attesi.

Un’alta potenza (superato il 30C) deve essere utilizzata solo da quelli che possiedono la giusta formazione o sotto la guida di un professionista del settore.

Al tuo benessere

Graziella

Fonte foto:  ‘Bowl of pills

Ecco cosa ti consiglio

5 Rimedi Naturali per Igienizzare le Superfici della Cucina
14 Modi di Curarsi con il Miele
15 Modi Eccezionali di Usare il Dentifricio
13 Benefici dell'Omeopatia
10 Modi Fantastici di Usare i Sali di Epsom
13 Proprietà Curative del Limone

Lascia un commento

;